I finanzieri della Sezione Aerea di Manovra di Bari insieme ai colleghi della Tenenza di Casarano hanno scoperto in  Ugento, una villa con piscina e campo da tennis realizzati, per la parte concernente la costruzione adibita a civile abitazione in modo difforme rispetto alla concessione edilizia

originariamente rilasciata mentre, per quanto riguarda gli immobili adibiti a piscina e campo da tennis, in forma totalmente abusiva.

I successivi  approfondimenti eseguiti dai Finanzieri sia presso l’Ufficio Tecnico del Comune di Ugento sia attraverso gli applicativi e banche dati del sistema informativo in uso al Corpo, hanno permesso di appurare che la costruzione in oggetto, adibita a civile abitazione, disposta su due livelli e costituita da un piano interrato ed un piano terra, perimetrata sui quattro lati da un porticato in muratura, per complessivi 750 metri quadrati circa, era stata realizzata difformemente rispetto all’originaria concessione edilizia che prevedeva, il piano terra quale deposito per la produzione e trasformazione di prodotti agricoli, il piano interrato doveva essere utilizzato come deposito di prodotti ed attrezzi agricoli. Mentre, la piscina di circa 230 mq. ed il campo da tennis esteso su una superficie di 800 mq. circa, erano stati realizzati in totale assenza di permesso di costruire.

L’intero complesso, del valore di oltre 1 milione di euro, è stato sottoposto a sequestro dalle Fiamme Gialle di Casarano attraverso l’apposizione dei relativi sigilli e la proprietaria, una casalinga 41enne di Melissano, è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria di Lecce per violazione delle norme in materia edilizia.

Sono in corso di esecuzione ulteriori accertamenti di natura fiscale al fine di appurare la congruità tra la situazione reddituale della proprietaria degli immobili ed il considerevole valore degli stessi.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.

[fbcomments]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here