E’ indagato con l’accusa di stalking un 21enne di Veglie per aver molestato una 19enne per oltre un anno. Nei prossimi giorni il sostituto procuratore Stefania Mininni chiuderà le indagini su un caso che ha evidenziato episodi particoilari.

Secondo quanto denunciato dalla giovane, dopo che la relazione si è interrotta, il fidanzato non si sarebbe rassegnato all’idea di perdere la compagna e avrebbe avviato una serie di molestie nei confronti della giovane e della sua famiglia. Anche 100 messaggi al giorno dal tono minatorio con minacce indirizzate anche al padre. Il presunto stalker si sarebbe anche reso responsabile di una serie di aggressioni ai danni di alcuni giovani che sarebbero stati notati in compagnia delle ex. La stessa sarebbe stata malmenata e picchiata ed in una circostanza si sarebbe presentata in casa con lividi ed ematomi dando il via alle indagini. I genitori, infatti, si sono rivolti agli avvocati Luigi Mangia e Laura Mogavero che hanno sporto denuncia.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.