Pollice verde per la “marijuana” finisce in manette. Si tratta di De Matteis Bruno, 44enne di Surano, accusato di coltivazione abusiva di sostanze stupefacenti.

Dopo diversi giorni di pedinamenti, i carabinieri di Nociglia ieri mattina lo hanno seguito verso un terreno agricolo, che si trova in località “murta” del Comune di Surano, dove lo hanno sorpreso mentre si prendeva cura di 8 piante di marijuana, che hanno fornito complessivamente 750 grammi di sostanza stupefacente.

Per l’uomo sono così scattati gli arresti domiciliari

Foto repertorio