Domenica 29 luglio alle ore 21.15 al Km97 (Casa Cantoniera sulla Lecce Novoli) sarà presentato il libro ‘La Littorina’, edito da SUM Edizioni. La Littorina è il risultato di ‘Scribo ergo Sum’, primo concorso di prosa e poesia nazionale dedicato a racconti, poesie, pensieri e aforismi, iniziatore di un percorso di sperimentazione di SUM come casa editrice. 

Durante la presentazione della raccolta, i vincitori del concorso, insieme ad artisti e scrittori del territorio, si alterneranno nella lettura di alcuni estratti del libro, accompagnati dalla chitarra di Davide Bianco, eclettico musicista e chitarrista dei Self-Invited e Diverde.

Simone Tangolo, giovane attore salentino diplomatosi presso il Piccolo Teatro di Milano, e Loredana De Vitis, giornalista e scrittrice, vincitrice di Subway-Letteratura 2011, daranno voce ai racconti e alle poesie selezionate. Saranno inoltre esposte le opere grafiche di Andrea Perrone, talentuoso artista salentino, che hanno illustrato racconti e poesie del libro ‘La Littorina’.

Al termine della presentazione, ci sarà poi spazio per la festa finale e la musica live dei Maison Rouge, gruppo musicale dalla spiccata indole british/new wave/indie, ma anche laboratorio aperto alle influenze musicali contemporanee. Il gruppo canta in francese, da qui il nome della casa rossa.

SUM è un’associazione storica del territorio pugliese che da anni si occupa di dar spazio, valore e visibilità alle creatività e all’arte, intese nella loro forma più pura ed essenziale: quella legata alla condivisibilità dell’opera, ovvero l’astrazione da ogni tipo di costrizione meramente monetaria in favore di nuovi modi di intendere la tutela del diritto d’autore. In quest’ottica il copyleft e le licenze Creative Commons sono ritenute le più utili a proteggere e valorizzare il lavoro dell’artista, restituendone la paternità e agevolandone la conoscenza e la diffusione.

Dal 2010 l’associazione si concretizza anche come spazio fisico. Grazie all’opera di ristrutturazione reale e virtuale, e alla passione della gente di SUM, una vecchia casa cantoniera in disuso – l’ormai noto Km97 – diventa simbolo della rivalutazione e riconsiderazione degli spazi urbani.

 

 

I VINCITORI DI SCRIBO ERGO SUM

 

*** Aforismi ***

Antonio Favia – Acquaviva delle Fonti (BA)

Elena Papa – Lizzanello (LE)

Ilaria Mezzolla  – Taranto (TA)

Maria Dell’Anna – Milano (MI)

Valeria Marini – Sant’Elpidio a Mare (FM)

 

*** Poesie ***

Clepsamia, di Antonio Favia – Acquaviva delle Fonti (BA)

Deserto, di Cinzia Claudia La Rosa – Catania (CT)

Grigio, di Emiliano Buttaroni – Firenze (FI)

Mare e Tempo, di Francesco Esposito – Napoli (NA)

Occhi di spugna, di Ilaria Mezzolla  – Taranto (TA)

Calze per sogni scalzi, di Lucia Pulpo – Grottaglie (TA)

Il giorno del mio funerale, di Maria Addolorata Perrucci – Mesagne (BR)

Se, di Maria Rosaria Esposito – Castellammare di Stabia (NA)

Il pagliaccio dell’isola bianca, di Michela Salzillo – S.Maria Capua Vetere (CE)

La Pioggia, di Raffaele Carlino – Maddaloni (CE)

Almeno una volta, Noi, di Roberta Calò – Bari (BA)

Sentirsi Lupo, di Valeria Marini – Sant’Elpidio a Mare (FM)

 

*** Racconti ***

2004, di Dario Perez – Mesagne (BR)

Amoressia, di Eugenio de Matteis – Campi Salentina (LE)

Apologia di una condanna, di Fabio Donnie – Mesagne (BR)

Sospeso, di Francesco Del Sole – Nardò (LE)

Acque, di Giulia Franz – Udine (UD)

Dall’altra parte della strada, di Greta Milici – Catania (CT)

Manuela senza la “E”, di Maria Dell’Anna – Milano (MI)

Gioele e il Lupo, di Mariella Bernio

Sequenze di tango, di Michela Serra – Cagliari (CA)

L’inizio della morte, di Veronica Pappolla – Taranto (TA)

Solitudine in Fa diesis minore, di Vincenzo Doria – Grottaglie (TA)

Il faro dell’isola dei cavoli, di Vito Claudio Calabrese – Bari (BA)

 

 

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

11 − 1 =