Foto Antonio CastelluzzoVeronica Capodieci, la studentessa rimasta gravemente ferita nell’attentato di Brindisi del 19 maggio scorso, e’ stata dimessa dal Centro ustioni di Pisa dopo una lunga degenza – vi era stata ricoverata il 24 maggio – durante la quale e’ stata sottoposta a numerosi interventi chirurgici

per la ricostruzione delle lesioni causatele dall’esplosione. La ragazza, secondo quanto riferito dal Centro, ha superato bene il programma chirurgico e, dopo una serie di controlli ambulatoriali, nei prossimi giorni potra’ essere trasferita a Casciana Terme dove si trova un centro per i grandi ustionati e dove potra’ proseguire il programma riabilitativo fisico e psicologico.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × 4 =