Senza sosta i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Gallipoli, al comando del Capitano Stefano Tosi, finalizzati a tutelare le decine di migliaia di turisti che in queste settimane si stanno riversando sulla costa jonica.

Le ultime verifiche, che hanno riguardato il settore dei B&B, hanno permesso di evidenziare e far emergere varie violazioni amministrative e penali. I comuni interessati dalle ispezioni sono: Gallipoli (12 strutture visitate), Nardo’ (29), Galatina (9), Copertino (7), Galatone (8), Cutrofiano-Sogliano (15), Alezio (9), Sannicola-Tuglie (5), Aradeo-Secli’ (5), Neviano (5).

Complessivamente i Carabinieri hanno controllato 104 B&B, riscontrando  7 irregolarità amministrative, per un totale di € 5.784,48 di sanzioni, e denunciando in stato di libertà due titolari di strutture ricettive, risultati abusivi. Tra le mancanze amministrative riscontrate più frequentemente troviamo: un numero maggiore di stanze e posti letto utilizzati dal gestore rispetto al massimo consentito dalla legge e la mancata affissione del tariffario nelle varie stanze.
In due casi a Nardò,  sono stati anche denunciati in stato di libertà i titolari, poiché gestivano le strutture ricettive senza la prevista autorizzazione comunale. In tali casi, inoltre, nessuno dei due gestori aveva anche inviato, all’autorità di Pubblica Sicurezza, le schede di registrazione dei clienti alloggiati, con le relative generalità, in violazione della legge n. 135 del 2001. Per questi due B&B, sarà avanzata dai Carabinieri neretini la richiesta di immediata chiusura al Sindaco. Proprio nel  comune neretino sono state riscontrate il maggior numero di irregolarità dove, sui 29 B&B controllati, 2 gestori sono stati denunciati e in ulteriori 4 di essi venivano riscontrate e contestate altrettante violazioni amministrative, per i motivi sopra indicati. Le rimanenti mancanze sono state rilevate a Galatina. La legge di riferimento, che descrive e delinea le prescrizioni da seguire in materia di B&B, è la Legge Regionale n. 17 del 2001, “istituzione e disposizioni normative dell’attività ricettiva di bed & breakfast (affittacamere)”.

Nell’attività sono stati impiegati 48 militari della Compagnia Carabinieri di Gallipoli. I controlli continueranno anche nelle prossime settimane.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

otto + 15 =