Foto Antonio CastelluzzoIl Salento resta avvolto in un caldo afoso. Nella giornata di oggi si registreranno le temperature più alte dall’inizio dell’anno, tanto che a Lecce la colonnina si arrampicherà fino a lambire i 40 gradi.

Caronte, infatti, l’anticiclone africano che ha le sue radice nell’entroterra sahariano, non smentisce le promesse ed oggi è alla massima potenza: sta spingendo aria molto calda verso l’Italia e in particolare verso le regioni centromeridionali e l’Emilia Romagna”. Antonio Sano’, direttore del portale web www.iLMeteo.it avverte che oggi, in particolare tra le ore 13 e le 16, si toccheranno alcuni record storici di caldo: 40°C a Bologna, 40 °C a Ferrara, 38.5°C Roma, 38.5 a Firenze, 36 a Napoli, 39°C a Pescara, 40°C in Puglia, 39°C nel Campidano in Sardegna, 37°C quasi ovunque al centrosud e 36 afosissimi anche sul Triveneto. In particolare, ”sul Veneto l’umidita’ e’ alle stelle, e la sensazione e’ di un caldo soffocante. I 33°C di Milano saranno poi percepiti come 38 a causa dell’elevato tasso di umidita’. Ci saranno anche alcuni violenti temporali sul Piemonte e sulle Alpi. Lunedi’ alcuni temporali interesseranno le Alpi e la Valpadana centro-occidentale e infine veloci temporali si porteranno verso la Liguria, il resto delle Alpi e il Veronese, dove cessera’ in parte la sensazione di afa, mentre al centrosud imperverseranno temperature di 37-39°C. Tra Giovedi’ e Venerdi’ transiteranno dei veloci violenti temporali al nord associati a grandine, mentre ”Caronte” al centrosud non mollera’ la presa, ed anzi sembra proprio volerci traghettare almeno fino al 10-12 di luglio”. Nel Weekend del 7-8 Luglio ”Caronte si rafforzera’ nuovamente garantendo sole ovunque e di nuovo 36°C da nord a sud. Tra il 10 e il 12 Luglio, infine, potrebbe esserci una nuova fiammata africana questa volta eccezionalmente calda tra la Sardegna e La Sicilia”.



CONDIVIDI