Ore contate per ‘Circe’, il ciclone mediterraneo che ha portato piogge e un brusco calo della temperatura, e che oggi stazionerà ancora sull’Italia al centrosud, isole maggiori, risalirà nuovamente sul nordest e sulla Lombardia orientale dove piogge e temporali

continueranno fino a sera, in una giornata simil-autunnale. Ma da giovedi’ tornera’ un clima africano con temperature fino a 40 gradi. E’ la previsione di Antonio Sano’, direttore del portale web www.iLMeteo.it, che ricorda come “un break dell’estate cosi’ vistoso non avveniva da oltre 10 anni sebbene rientri nella norma una fase temporalesca nell’ultima decade di luglio”. Dunque, sono previsti violenti temporali che colpiranno ancora una volta le Marche, l’Abruzzo, il Molise, la Puglia e infine anche il Lazio fino a Roma con piogge e clima autunnale: 23-24°C a Roma, e resto del centro, soli 20°C sulle regioni adriatiche, fresco anche in Sicilia dove ieri la colonnina non superava i 18°C in un record che non si verificava da 30 anni. Ma la ‘magia’ di Circe – prevede l’esperto – durera’ fino a domani con ultimi temporali al centrosud, Sicilia e nordest, perche’ gia’ da giovedi’ e soprattutto nel weekend del 28-29 luglio dall’Africa soffiera’ nuovamente aria calda. Proprio nel weekend giungera’ la quarta breve fiammata africana dell’estate fara’ schizzare le temperature a 40°C al sud e in Sicilia, e i 37°C saranno una certezza a Bologna, Roma, Firenze, Napoli. Nella serata di domenica e lunedi’ previsti nuovi violenti temporali sulle Alpi diretti verso il resto del nord, con grandine e trombe d’aria.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × 1 =