Se non è una novità poco ci manca, almeno a sentire gli addetti ai lavori che di rapine ed assalti ne hanno visti a bizzeffe in zona. Ieri sera una rapina è stata messa a segno da due uomini di colore all’interno del supermercato “Da Adriana De Turris”, sulla strada che collega Ugento con Torre San Giovanni

e nell’area del Sud Salento un fatto del genere, a memoria d’uomo, si fatica a ricordare. L’irruzione si è concretizzata poco dopo le 20,30 a ridosso dell’orario di chiusura. I banditi sono arrivati davanti al supermercato a bordo di una Renault Megane Scenic, risultata rubata due giorni prima a Torre Mozza. Fucile tra le mani, con il volto completamente scoperto, i due uomini di colore sono piombati all’interno dell’esercizio commerciale. Hanno immediatamente fatto capire che non erano arrivati per fare la spesa sbiascicando in un italiano raffazzonato “Questa è una rapina” per poi intimorire commesse, clienti e titolare sparando un colpo di fucile in aria a scopo intimidatorio. E a quel punto i banditi hanno avuto gioco facile recuperando in pochi minuti i soldi contenuti nei vari registratori di cassa per un bottino di circa 4 mila euro. subito dopo sono scappati infilandosi nuovamente in macchina e dando gas al motore scappando con direzione Torre San Giovanni. Sul posto sono immediatamente piombati i carabinieri del Norm di Casarano. I militari hanno provveduto a recuperare le testimonianze dei presenti e a recuperare la cartuccia che ora verrà analizzata in laboratorio. Gli investigatori non potranno avvalersi della visione di immagini di video-sorveglianza perchè il supermercato n’è sguarnito. Già in passato altri banditi avevano “visitato” l’attività commerciale ma mai come detto era capitato che l’assalto venisse compiuto da gente di colore, in questo caso, a quanto pare, di nazionalità senegalese o comunque dell’Africa Nera per il marcato colore scuro della pelle dei due banditi.