Violenze e  minacce ai genitori per ottenere denaro e finisce dritto in cella. Si tratta di De Pascalis Raffaele, 29enne di Veglie.  È terminata ieri l’agonia dei due genitori che dal 2009 subiscono continue violenze e  minacce da parte del proprio figlio.

 

Esasperati, si sono rivolti ai Carabinieri, raccontando tutta lo loro vicenda e chiedendo aiuto proprio perché ieri il figlio aveva effettuato l’ennesima richiesta: 5000 €, pena pesanti ritorsioni. La situazione é stata seguita dai carabinieri per tutta la giornata, fino a quando, alle 18, non riuscendo a placare l’animo del giovane, si vedevano costretti a procedere al suo arresto per tentata estorsione continuata.

L’uomo ora si trova a Borgo San Nicola

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

otto − 1 =