“È encomiabile l’impegno con cui il Governo sta cercando di debellare il fenomeno dell’ evasione fiscale ed è altresì evidente che tale lotta risulta indispensabile per la stessa economia del Paese. Nessun cittadino vuole agevolare l’ evasione o l’ elusione fiscale.

Pertanto è giusto che si intervenga con il dovuto rigore senza però tralasciare l’ altrettanto necessaria discrezione”. E’ quanto scrive in una lettera aperta al Ministro dell’ Economia e delle Finanze la parlamentare Adriana Poli Bortone, presidente di Grande Sud.
“I blitz delle forze dell’ordine ed in particolare della Guardia di Finanza negli orari di maggior afflusso di turisti- secondo la senatrice Adriana Poli Bortone – rendono il clima più teso e non permettono agli stessi operatori del settore di poter fornire la documentazione necessaria con la massima serenità. Anche l’immagine di ristoranti, stabilimenti balneari ed altre strutture ricettive ne risulta sensibilmente danneggiata dall’ improvviso controllo in piena attivita’”. Per questo nella lettera al ministro si chiede “se non ritenga opportuno, richiedere un intervento capillare e a tappeto, come sta accadendo, ma in orari più tranquilli in modo tale da evitare un forte impatto nei clienti e negli stessi gestori dei locali”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciotto − 7 =