Circa quarantaquattro tonnellate di prodotti ittici sono stati sequestrati in un’operazione coordinata dalla Direzione Marittima di Bari su tutto il territorio regionale. Gli uomini della Guardia Costiera hanno denunciato a vario titolo 27 persone nel corso di 400 controlli eseguiti

la scorsa settimana, in mare per reprimere la pesca abusiva e a terra sulla filiera della pesca, per verificare la regolare commercializzazione dei prodotti ittici.

Le ispezioni hanno riguardato pescherecci, punti di sbarco, grossisti, mercati ittici, centri di grande distribuzione e punti di ristoro.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.