E’ in partenza la rassegna estiva offerta dal Comune di Lecce, 64 eventi dislocati tra le più belle location della città che coinvolgeranno cittadini e turisti in questi mesi estivi e fino a settembre. Un calendario ricchissimo che abbraccia diversi settori dell’arte, dalla danza al teatro, dalla musica alla comicità.

Ad aprire le danze venerdì 13 sarà la fondazione ICO Tito Schipa che presenterà a Palazzo dei Celestini un Omaggio a Luis Bacalov, grande pianista e compositore che questa mattina ha omaggiato con la propria presenza, la stampa e gli organi istituzionali durante la conferenza a Palazzo Carafa.
La Fondazione ICO Tito Schipa ha in programma molti altri eventi sparsi nella rassegna, che per la loro grande rilevanza meritano di essere ricordati: il 24 luglio la versione integrale delle Nozze di Figaro, il 31 a Palazzo dei Celestini si esibirà Fiorenza Cedolins, famoso soprano conosciuto a livello internazionale che canterà assieme agli allievi della fondazione che più si distingueranno durante un corso che si terrà in questi giorni.
Nella rassegna non poteva mancare la danza: la compagnia del Balletto del Sud presenta la Bella Addormentata il 19 agosto nell’anfiteatro e il Festival della Tragedia il 29 e il 30 agosto nel Teatro Romano. Altre serate dedicate al balletto sono in programma il 27 e il 30 luglio e il 12 e il 22 agosto.
Tra i Teatini, il Teatro Romano e l’Anfiteatro si divideranno invece diverse serate dedicate al teatro e alle commedie: da segnalare Il Piccolo Principe, il 9 agosto nell’anfiteatro, spettacolo che ha riscosso notevole successo in Puglia.
In ogni rassegna che si rispetti non potevano mancare i grandi concerti e il cabaret: in piazza Libertini si esibiranno Max Gazzè il 20 luglio, J-AX il 5 agosto e Fiorella Mannoia il 9 agosto. Il concerto di Laura Pausini è previsto il 4 agosto allo Stadio in Via del Mare ma tale data è ancora da confermare perché bisognerà tenere conto del campionato di calcio in partenza dal 2 agosto. Stesso discorso per Enrico Brignano, previsto per il 13 agosto, salvo modifiche. Certe invece le date di altri due comici pronti a scaldare il pubblico dei salentini: il 6 luglio Lello Arena sarà all’Anfiteatro con Capitan Fracassa, mentre il 9 settembre chiuderà la rassegna Mr Forrest, il comico-mago conosciuto grazie a Mai dire Gol e a Zelig.
Novità di quest’anno sono le due nuove location dove sono previsti alcuni appuntamenti della rassegna: si tratta del MUST, il museo diffuso da poco inaugurato e il Museo Ferroviario che si trova alle spalle della Stazione di Lecce. In entrambi i posti sono previsti eventi di nicchia, data la loro esigua capienza ma che serviranno a dare vita a due contenitori culturali finora poco conosciuti dai leccesi.
“Cerchiamo di dare emozioni in nuovi contenitori culturali”, ha infatti spiegato il nuovo assessore alla cultura e al turismo, Luigi Coclite. “Gli appuntamenti sono sia per giovani che per meno giovani e abbiamo toccato tutti i settori dell’arte sulla base di risorse esigue.”
Il costo totale della rassegna si aggira infatti, intorno ai 70.000 euro. E’ stato possibile “fare economia”, grazie all’attenzione dei privati ma soprattutto degli artisti locali che si sono offerti di esibirsi a costi irrisori.
“Abbiamo fatto tutto in economia in una fase in cui gli enti locali vivono la crisi”, ha spiegato il Sindaco Paolo Perrone. “Avevamo una scelta, o quella di non proporre nulla oppure di fare una stagione con quello che avevamo e noi abbiamo scelto di fare delle nozze dignitose ma coi fichi secchi. Abbiamo però pensato alla qualità cercando di coinvolgere i nostri artisti locali e dando quindi loro la possibilità di esibirsi in una piazza rinomata in ambito nazionale e internazionale. Un altro punto importante di questa rassegna è l’aver voluto valorizzare il nostro patrimonio architettonico scegliendo delle location di prestigio e dando loro l’opportunità di vivere attraverso funzioni che non sono le proprie, come per esempio è stato per il museo ferroviario”.