Hanno tentato la fuga per ben due volte in due giorni, Matteo Lanzone e Cosimo Ricchiuti, entrambi 18enni, arrestati infine per evasione e danneggiamento e condotti in carcere. I due si trovavano presso la comunità per minori “Casa Felicis”  di Monteroni e da lì la notte del 24 luglio hanno tentato la prima fuga.

Recuperati dai carabinieri sono stati riportati indietro, mentre per loro era stata disposta una denuncia a piede libero.
Evidentemente però, i due giovani non hanno desistito e la scorsa notte ci hanno riprovato. Dopo aver sfondato una vetrata sono scappati per le campagne circostanti ma sono stati poi rintracciati nuovamente dai carabinieri del posto. Questa volta per loro è scattato l’arresto e i due sono stati condotti nel carcere Borgo San Nicola di Lecce.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.