“Nella mia qualità di Presidente di Assobalneari Salento e vice presidente nazionale di FederBalneari Italia – dichiara Mauro Della Valle – mi corre l’obbligo di prendere posizione in merito all’articolo apparso in data odierna (28/7) sul Nuovo Quotidiano di Puglia – cronaca di Lecce – laddove sono state riferite false notizie in merito alla situazione della marina di San Cataldo.

La prima affermazione doverosa riguarda la balneabilità del mare di San Cataldo, o meglio San Giovanni, appartenente al comune di Vernole; occorre tranquillizzare la gente e comunicare che a San Cataldo non solo è assolutamente possibile fare il bagno ma non vi è nessun rischio e nessun pericolo alla salute.

La vigente ordinanza balneare ha demandato all’Arpa Puglia il compito di monitorare costantemente lo stato di salute del mare ai fini della balneabilità; tanto é stato compiuto anche con riferimento al tratto di mare che va da Frigole alle Cesine, ed i risultati dei monitoraggi costanti hanno confermato il buon stato di salute del mare, ivi compreso quello di San Cataldo.

In altre parole: il calendario delle analisi periodicamente compiute dall’Arpa escludono che il mare sia inquinato.
Tali controlli sono stati effettuati anche sulla restante parte del mare, sempre con risultati positivi per la balneazione.
Come Presidente di Assobalneari Salento mi sono informato presso i vertici dell’Arpa di Lecce proprio in merito alla balneabilità del mare di San Cataldo, ottenendo sempre notizie rassicuranti da parte di tecnici e dirigenti.

Non solo, proprio a conferma della estrema serietà delle campionature effettuate dall’Arpa, si informa che i prelievi sono effettuati dal personale tecnico Arpa   con il supporto e la collaborazione dei  mezzi e dei militari della Guardia di Finanza, in ossequio ad un protocollo di intesa regionale già sottoscritto.

Pertanto, a conferma di quanto detto, chiedo espressamente che l’Arpa Lecce renda pubblici i risultati delle campionature periodiche effettuate nella zona di mare limitrofa alla marina di San Cataldo, anche al fine di tranquillizzare la cittadinanza ed i turisti presenti sul posto.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 − undici =