Ancora un tentativo di sbarco di cittadini extracomunitari lungo le coste pugliesi, bloccato dalla Guardia di Finanza.Trentacinque immigrati clandestini di vari Paesi asiatici, infatti, sono stati intercettati al largo di San Foca, all’ingresso nelle acque territoriali italiane, su una barca a vela partita presumibilmente dalla Grecia.

L’operazione è stata condotta dal Reparto operativo aeronavale della guardia di finanza dopo la segnalazione di un pattugliatore aereo islandese impiegato nell’operazione ‘Aeneas 2012’ promossa dall’Agenzia europea Frontex per il contrasto dei flussi migratori nel Mar Ionio e nell’Adriatico meridionale. I migranti stati condotti al centro Don Tonino Bello di Otranto per le rituali procedure di identificazione.

I due presunti scafisti, un cittadino turco e una donna di origine romena, sono stati fermati e la loro posizione e’ al vaglio della magistratura.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

undici + due =