Continuano gli arrivi di migranti extracomunitari lungo le coste pugliesi e prosegue l’intensa attività della Guardia di Finanza in mare e sul territorio. Sono infatti circa 125 gli extracomunitari, tra cui 40 donne e 30 bambini, numerosi dei quali in fasce, giunti questa mattina, poco prima delle 12, nel porto di Gallipoli

a bordo di un peschereccio che era stato avvistato ieri sera da un aereo islandese impegnato in specifici servizi di pattugliamento. Il natante, monitorato dalle unita’ aereo navali della Guarda di finanza, non appena giunto nelle acque territoriali italiane e’ stato bloccato dalle motovedette della squadriglia navale della Guardia di Finanza di Gallipoli e di Otranto. Tra gli immigrati, per la maggior parte sedicenti pakistani, ci sono numerosi nuclei familiari.

 

All’esito delle prime indagini, i Finanzieri hanno già individuato – tra i 125 clandestini – due presunti scafisti di nazionalità turca.
Appena ieri notte, le unità navali della Guardia di Finanza avevano intercettato e fermato, sempre al largo di Santa Maria di Leuca, un’altra imbarcazione a vela con 36 clandestini, arrestando due scafisti.

[widgetkit id=4]