Sabato 21 luglio, alle ore 21, presso il Teatro Italia di Gallipoli ritorna il Premio Barocco, l’evento clou dell’estate italiana. Una brillante kermesse, che porta in scena le eccellenze del nostro territorio, a livello nazionale ed internazionale. A presentare la serata, dal palco del prestigioso teatro, il giornalista Attilio Romita e la showgirl Rossella Brescia.

A poco meno di venti giorni dal grande evento, si inizia a delineare quello che sarà il contenitore della lunga serata.

La prima novità è la presenza di una delle più belle certezze della nostra musica d’autore Fabio Concato che, nel corso degli anni, ha saputo ritagliarsi uno spazio importante per le sue canzoni, narrando in modo personale le piccole grandi storie della quotidianità.

Allegria e grande spettacolo con la presenza del gruppo salentino dei Sud Sound System e la loro grande energia che da anni li ha sempre contraddistinti. Un atto dovuto, la loro presenza nel corso della serata, per rendere onore alla loro volontà e al loro talento.

I premiati sono insigniti della Galatea Salentina, opera bronzea firmata dallo scultore e artista Egidio Ambrosetti, ispirato alle Nereidi, le grandi divinità marine presenti costantemente nella mitologia greca e, dunque, nella Magna Grecia. Il premio simboleggia ufficialmente il legame del Salento al Barocco.

In questi giorni è anche iniziata la prevendita dei biglietti che si possono acquistare presso il botteghino del Teatro Italia, in Corso Roma, a Gallipoli.

Per l’edizione 2013 sono previste ancora grandissime novità che saranno comunicate nei prossimi giorni e, come sempre, faranno parlare la stampa internazionale.

Una serata magica in cui Spettacolo, Arte e Cultura vanno a fondersi nell’incantevole cornice della “Perla dello Jonio”, tra le bellezze del suo passato e l’energia del suo futuro: il tutto per veicolare l’immagine di una Puglia dinamica e culturalmente fervida, con la forza del sorriso e del più vivo calore barocco.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.