I carabinieri della Compagnia di Gallipoli hanno intensificato i controlli in tutto il territorio di competenza per garantire la sicurezza sulle strade in coincidenza con l’incremento dei flussi turistici svolgendo servizi straordinari durante l’ultimo fine settimana con l’impiego di 32 uomini.

Questi i risultati: 27 persone denunciate a piede libero, 23 patenti ritirate e 10 giovani segnalati alla Prefetture per uso di droga.
Serrati i controlli dei carabinieri nel circondario di Gallipoli, in occasione di feste e serate organizzate, che hanno permesso di ritirare 23 patenti e di controllare complessivamente 468 persone, grazie all’utilizzo, nei posti di blocco, di un apparecchio che controlla preliminarmente il tasso alcol emico nel sangue. Ed in caso di positività, l’automobilista viene sottoposto all’esame etilometrico vero e proprio.
Nel corso, poi, dei controlli i carabinieri hanno sanzionato, sempre a Gallipoli, il gestore di uno stabilimento balneare, che senza la prevista licenza, aveva di fatto organizzato una serata musicale all’interno del proprio locale, con tanto di DJ e vocalist.
Sono stati, inoltre, multati 3 campeggiatori abusi lungo le spiagge a Sannicola, e 10 giovani sono stati segnalati alla Prefetture per uso di droga.