LECCE –  Minaccia aggravata e porto abusivo di arma giocattolo alterata: sono le accuse che hanno fatto scattare la denuncia a piede libero per L.F. leccese di 22 anni.

È accaduto questa mattina, quando una segnalazione telefonica, avvertiva i poliziotti, di una lite tra due automobilisti a un semaforo di Viale Rossini, nella quale uno dei due contendenti ha minacciato l’altro con una pistola.

Dopo la telefonata sono scattate subito le indagini che hanno permesso alla polizia di rintracciare il 22enne, trovato in possesso di una pistola giocattolo priva di tappo rosso.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dieci + nove =