Al sud Minosse, il terzo anticiclone subtropicale sahariano dell’Estate, non molla e ancora oggi si supereranno i 39°C in Sicilia e in Puglia, soprattutto sul ragusano e sul siracusano e nel Foggiano e anche Roma se la vedrà con 34°C afosi.

Mentre al sono attesi temporali sulle Alpi, diretti verso il Piemonte, la Lombardia e il Triveneto entro sera, innescati da infiltrazioni di aria fresca nordatlantica, piogge deboli sono in corso anche sulla Liguria e da ovest avanza il maestrale in Sardegna.
E’ il quadro della situazione meteorologica tracciato da Antonio Sano’, direttore del portale web www.iLMeteo.it. In serata e nella notte, avverte Sano’, ci saranno violenti temporali con grandine tra la Lombardia e il Triveneto fino a Venezia, dove stasera si svolgera’ la tradizionale festa del Redentore. Domenica ‘Minosse’ si riproporra’ con l’ultimo colpo di coda al sud: ancora si supereranno in 38°C in Sardegna, nel Campidano e nella provincia di Carbonia-Iglesias,i 41°C in Sicilia, specie nelle province di Agrigento, Siracusa e Ragusa, in Basilicata, nel materano e su tutta la Puglia. Dalla serata anticiclone verra’ scacciato da forti venti di Bora di origine scandinava: la temperatura crollera’ di 8°C nel nordest dal Triveneto verso l’Emilia Romagna con veloci temporali e grandinate. Sulla Sardegna entrera’ il maestrale. La prossima settimana, spiega ancora il meteorologo, si aprira’ con 7°C in meno al nord e sulle regioni adriatiche, con temperature quindi di 26-27°C, mentre le regioni tirreniche e in particolare il Lazio e la Campania non vedranno un calo termico importante, bensi’ solo una drastica riduzione dell’umidita’. La tregua sara’ breve, un paio di giorni, perche’ gia’ nel corso della settimana le temperature aumenteranno per l’espansione di un nuovo anticiclone. A Roma 34/35°C costant ifino al 20 luglio , stessa sorte a Napoli, e dal 18 al 20 tutta l’Italia vedra’ temperature tra i 34 del nord ai 36 dell’Emilia, 36 al centro e 38 sul resto del sud, Sardegna, Sicilia. Ma a sorpresa, nel fine settimana del 21-22, un nucleo di aria fresca finlandese puntera’ dritto verso l’Italia: sara’ il primo break dell’estate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × 2 =