È mistero a Surbo, dove un incendio, nella notte, ha distrutto una vecchia Peugeot 206. L’auto era parcheggiata in via Martiri d’Ungheria, all’estrema periferia del paese. Ignote le cause che hanno incendiato completamente l’auto, in uso ad un cameriere incensurato, ma di proprietà di una pensionata del posto.

Le fiamme sono divampate nella notte. La natura del rogo non è stata chiarita al momento. Per accertarla, sono al lavoro in queste ore i carabinieri della stazione di Surbo e del nucleo radiomobile della Compagnia di Lecce, che hanno avviato le indagini per stabilire se si sia trattato di un atto doloso. Tuttavia, durante il sopralluogo dei militari, effettuato dopo che i vigili del fuoco hanno spento le fiamme, non sarebbe emerso alcun elemento che possa far pensare ad un attentato incendiario.