L’anticiclone Minosse raggiungerà oggi pomeriggio la sua massima potenza. Oggi e domani, tutto il centrosud, la Sicilia, la Sardegna ma anche l’Emilia-Romagna supereranno i 35°.

in particolare, Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia vedranno innalzare la colonnina ben oltre i 40° con alcuni record di 43° nelle province di Siracusa e Ragusa.
Secondo gli esperti del portale www.ilmeteo.it emergono dati inequivocabili: la triade Scipione, Caronte, Minosse, ovvero i tre anticicloni africani che hanno letteralmente infuocato l’Italia e che si sono susseguiti uno dopo l’altro nell’ultimo mese, ha fatto battere alcuni record che avevano un solo precedente nel 2003. Bologna dall’inizio estate ha registrato una media di 32.6°C contro i 30.6 dello stesso periodo del 2003. Roma con 34,5 e’ stata la piu’ calda di sempre, con ben 3° oltre i 31.5 del 2003. Napoli con 32° ha superato di 2° i 30° rilevati nel medesimo periodo del 2003 e infine Bari con 33.5 batte i 31.5 del 2003. E quasi tutte le citta’ del centrosud rispecchiano questo trend, che vede ovunque temperature di ben 6° oltre le medie trentennali. L’allarme caldo si ripercuote anche sui nostri mari: dai dati rilevati dall’Ingv, sezione oceanografia, risulta un Mediterraneo piu’ caldo di quasi 3° rispetto alla norma e addirittura l’Adriatico e il Tirreno centromeridionale raggiungono un valore di 4.5° di anomalia.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 + quattordici =