Si terrà il prossimo 15 ottobre l’udienza preliminare nell’ambito dell’operazione Peter Pan. Il gup Antonia Martalò, quel giorno, dovrà decidere il destino dei 26 indagati e disporre l’eventuale rinvio a giudizio.

L’operazione, coordinata dagli agenti della Squadra Mobile di Lecce, consentì di smantellare un agguerrito sodalizio attivo tra i comuni di Monteroni, Arnesano, Porto Cesareo e Carmiano e facente capo, secondo le indagini, ai fratelli Mario e Angelo Tornese. Il lavoro degli investigatori, basato su intercettazioni ambientali, pedinamenti, appostamenti, ricostruì l’intera filiera dello spaccio, i canali di approvvigionamento e l’organigramma del gruppo, guidato da Pierpaolo Carallo, il 27enne di Monteroni assassinato da due sicari la sera del 15 gennaio del 2009 nei pressi di un bar a Carmiano. Mandanti ed esecutori di quell’omicidio non sono stati ancora identificati.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 − 4 =