La Capitaneria di Porto di Gallipoli impegnata lungo tutto il litorale salentino per assicurare il soccorso in mare ed il primo intervento ad eventuali bagnanti che dovessero necessitare di assistenza in questi giorni si è dotata di un defibrillatore strumento necessario per il primo soccorso.

Il defibrillatore,  donato alla Capitaneria di Porto di Gallipoli dallo studio “Ortochinesis” di Carmiano è stato consegnato nell’ambito di una cerimonia ufficiale tenuta a Porto Cesareo alla presenza del Capo del Compartimento Marittimo CF Giacomo CIRILLO e del Sindaco che hanno ringraziato personalmente i titolari del predetto studio per la nuova dotazione donata alla Guardia Costiera.
Tale dotazione accresce le capacità d’intervento della Guardia Costiera impegnata giornalmente nella salvaguardia della vita umana in mare.
La Capitaneria di Porto di Gallipoli, da ultimo, ricorda il numero blu per le emergenze in mare 1530, contattabile anche da cellulare.