Fortunatamente nessuno si è ferito, ma il rischio che il proiettile potesse colpire di rimbalzo i presenti è stato più che concreto. Ancora una rapina in città, dove intorno alle 16, due banditi armati hanno fatto irruzione nella bigiotteria indiana “Modina”, in viale Lo Rè 24/b. Il panico è dilagato, quando il rapinatore armato ha sparato un colpo di pistola verso il terreno.

La ricostruzione di quanto accaduto è ancora frammentaria. Ricostruirla a dovere sarà compito degli agenti di polizia che, insieme al personale della scientifica, hanno provveduto ad eseguire i rilievi e ad ascoltare la testimonianza dei commercianti indiani.
Ad agire sono stati due banditi, uno magro, l’altro molto robusto. Entrambi hanno fatto irruzione nella bigiotteria col volto scoperto. La situazione è degenerata non appena i malviventi hanno messo piede nell’attività. Per intimorire i presenti, infatti, hanno esploso un colpo di pistola, indirizzato verso il pavimento.
I due, dopo avere messo a segno la rapina, che ha fruttato loro circa 600 euro, hanno fatto perdere le loro tracce a bordo di uno scooter di grossa cilindrata. Al vaglio degli investigatori, le numerose telecamere di videosorveglianza, delle attività commerciali presenti in zona.

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × 5 =