Incastrati dai fotogrammi, rapinatori finiscono in manette: si tratta di Giangreco Alessandro, 23enne di Aradeo, e Corciulo Davide, 19enne gallipolino, accusati di rapina in concorso.

Tutto è iniziato intorno alle 16 di ieri, quando i due, a viso scoperto, si sono impossessati di 100 €, che si trovavano all’interno del cassetto del bancone di una tabaccheria di Aradeo. Stando alla ricostruzione dei carabinieri, il primo ad entrare nel negozio, i cui locali sono un tutt’uno con  quelli dell’abitazione del proprietario, è stato il Giangreco, che mentre si dirigeva verso il commerciante presente nella camera da letto, permetteva così l’ingresso anche del complice, il Corciulo, che nel frattempo si dirigeva verso il bancone da dove portava via il denaro. Una volta allontanatisi, il proprietario della tabaccheria contattava immediatamente il numero di emergenza 112. Giunti sul posto i Carabinieri e visionati i filmati dell’impianto di videosorveglianza, i militari, conoscendo personalmente i due autori, riuscivano subito a identificarli. Iniziavano così le loro ricerche, che si concludevano intono alle 19 circa in Galatina, dove i due venivano rintracciati e bloccati. I due ora si trovano a Borgo San Nicola

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

7 + 18 =