Ripa torna a occuparsi del settore Traffico: non più all’interno di un assessorato della giunta Perrone, ma in qualità di presidente della seconda Commissione che tratterà la materia.

La sua vice sarà Giordana Guerrieri che, dopo aver accarezzato l’idea di diventare assessore, si consolerà con questo piccolo premio.
L’incarico concesso all’ex assessore al Traffico, dopo aver abbandonato la corrente che fa capo ad Alfredo Mantovano, però, ha fatto andare su tutte le furie i ‘mantovaniani’. Congedo parla di squallore e cerca di non rilasciare commenti ufficiali, ma il consigliere regionale non digerisce l’atteggiamento di Ripa. Per gli appartenenti alla corrente minoritaria del Pdl, l’ex assessore sarebbe un ingrato perché, nonostante il gruppo lo abbia sempre protetto dalle gaffe e dagli errori commessi, si sarebbe dimesso per danneggiare Pierpaolo Signore.
Intanto, sono ormai ufficiali i nomi dei presidenti e dei vice che presiederanno le undici commissioni di Palazzo Carafa. Il presidente del Consiglio, Alfredo Pagliaro, entro domani renderà pubblico il calendario delle riunioni.
La prima Commissione (Bilancio) è presieduta da Oronzo Tramacere, mentre la Vicepresidenza è affidata a Francesca Mariano.  Angelo Tondo è presidente della Commissione Urbanistica (terza) e il suo vice è Giampaolo Scorrano, che ricopre anche l’incarico di presidente dalla quarta Commissione (Lavori Pubblici) e ha come vice Rocco Ciardo.
La Commissione sui Servizi Sociali(quinta), come anticipato sul Corriere Salentino un mese fa, è presieduta da Lucio Inguscio, coadiuvato dal vice Oronzo Tramacere. Il presidente della Commissione Annona(sesta) è Gianluca Borgia, vice Rocco Ciardo. Alla presidenza della Commissione Cultura c’è Fiorino Greco, mentre Giordana Guerrieri sarà, per la seconda volta, vice. Paolo Cairo, dopo 15 anni di Consiglio comunale e con l’amaro in bocca, potrà occuparsi, da presidente, della Commissione Statuto, insieme alla sua vice Nunzia Brandi(ma il piatto forte, per la ex assessora del Pdl, sarà la delega allo Sport, che dovrebbe ricevere a breve).
Gianni Garrisi continuerà a occuparsi di Ambiente, da presidente della nona Commissione, mentre il vicepresidente è Fernando Calò. La decima Commissione (Controllo e Gestione) è affidata ad Antonio Rotundo, consigliere di opposizione, il suo vice è Saverio Citraro.
C’è una poltrona anche per il Pd, Sergio Signore, presidente dell’undicesima Commissione (Controllo degli atti) è affidata a lui, con un vicepresidente dell’Udc, Luigi Melica. Il quadro è ormai completo, nonostante alcuni malumori. Nei giorni scorsi è stato assegnato un “premio consolatorio” anche per Pisanò, che farà parte dello staff di Perrone a titolo gratuito: «sarà un coordinatore che metterà a disposizione una lunga esperienza», ma qualcuno storce già il naso.