Continua l’intensa attività della Guardia Costiera di Gallipoli lungo tutto il litorale salentino che, negli ultimi giorni, nell’ambito dell’operazione Mare Sicuro 2012 ha condotto una serie di controlli intensificando l’attività di Polizia marittima e vigilanza ambientale.

Nella località Pescoluse della marina di Salve gli uomini del dipendente Ufficio Locale Marittimo di Santa Maria di Leuca hanno effettuato il sequestro per abusiva occupazione di demanio marittimo di ombrelloni e sdraio, denunciando all’Autorità Giudiziaria il responsabile del “lido abusivo”.
Nelle stesse ore in località Porto Cesareo veniva condotta un complessa operazione con l’impiego di uomini e mezzi della Guardia Costiera congiuntamente ai Carabinieri della locale Stazione di Porto Cesareo che portava al sequestro di un acquascooter ed alla denuncia a piede libero del proprietario per aver messo in serio pericolo i bagnanti navigando ad alta velocità nella fascia riservata alla balneazione ed interdetta alla navigazione. Tale sequestro segue di pochi giorni quello effettuato ai danni di tre acquascooter effettuato in località Casalabate.
E’ infatti malcostume diffuso da parte di alcuni diportisti avvicinarsi con il proprio natante a motore acceso a pochi metri dalla riva incuranti dei numerosi bagnanti che affollano quel caratteristico tratto di costa.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

10 − 5 =