Le ultime verifiche dei carabinieri di Lecce sono state mirate al controllo ai locali di intrattenimento notturno a Torre dell’Orso e San Foca, marine del comune di Melendugno. Il bilancio è di due denunce a piede libero.

Si tratta di  D.S., 44enne titolare dello stabilimento balneare “el chiringuito”, che si trova a Torre dell’orso, e  A.S., 21enne, titolare dello stabilimento balneare “Coiba” di San Foca. In particolare, stando alla ricostruzione dei carabinieri, presso lo stabilimento “el chiringuito” era stata organizzata una serata danzante in assenza della necessaria autorizzazione e parere della commissione tecnica, in abuso della regolare licenza di somministrazione di alimenti e bevande ed in violazione ordinanza comunale relativamente all’orario di fine delle emissioni sonore.
Stesso discorso per lo stabilimento “coiba”, dove, inoltre, sono state riscontrate irregolarità in merito all’esposizione della licenza d’esercizio, alla mancanza di apparecchi per la rilevazione del tasso alcolemico ed all’esercizio dell’attività di barman privo di corso obbligatorio.

 

Christian Petrelli

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.