Foto Antonio Castelluzzo“Faccio un appello alla Regione Puglia affinché promuova un’azione utile a sgombrare il campo da tutte le incertezze procedurali e i ritardi sull’ammodernamento e messa in sicurezza della strada statale Maglie-Otranto”.

Così il consigliere regionale Saverio Congedo a proposito dell’iter per la nuova Maglie-Otranto, ancora bloccato da lentezze burocratiche e passaggi poco chiari.
“E’ evidente ormai che una Maglie-Otranto moderna e sicura – spiega Congedo – sia una necessità imprescindibile per il territorio. Ci sono ragioni legate alla viabilità e esigenze di  collegamento con una delle mete turistiche più importanti di tutta la regione, ma anche parallele ragioni di sicurezza per gli automobilisti. Senza dimenticare il benefico ritorno in termini economici ed occupazionali che la costruzione dell’arteria porta al Salento e a tutta la Puglia in un periodo così difficile.
A questo punto – continua – non è importante stabilire le responsabilità dei ritardi di un’opera che avrebbe dovuto già essere realtà visto che tutta la vicenda è iniziata più di dieci anni fa. E’ opportuno, tuttavia, che la Regione, che è l’ente territoriale più importante, promuova un’azione di coordinamento e di concertazione con tutti i soggetti interessati, in modo da liberare l’iter dagli intoppi e consentire di realizzare l’infrastruttura, salvaguardando l’ambiente e dotando il Salento di una fondamentale arteria”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × cinque =