Dalle prime ore del mattino, il Nucleo investigativo dei carabinieri di Milano ha dato esecuzione nelle province di Milano, Varese, Vicenza, Padova, Pavia, Monza, Brianza, Rovigo, Siena e Lecce, a 20 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip del Tribunale di Milano, dottor Fabrizio D’Arcangelo

, su richiesta del sostituto Procuratore della Repubblica, dottor Antonio San Germano, della Direzione Distrettuale Antimafia di Milano.

Nel salento le manette sono scattate ai polsi di Flavio Elia, 28enne di Copertino.

I provvedimenti sono stati emessi nei confronti di altrettanti soggetti responsabili, a vario titolo, della violazione della normativa sugli stupefacenti. Nel corso della complessa attivita’ investigativa, iniziata nel 2008, sono stati accertati numerosi episodi di traffico internazionale di cocaina che hanno consentito la disarticolazione di una delle principali centrali dello spaccio a Milano e nell’hinterland. Durante le indagini sono stati sottoposti a misure precautelari e cautelari 117 persone per reati legati alla droga e per la detenzione illegale di 35 armi da fuoco comuni e da guerra; sono stati sequestrati oltre 73 chili di cocaina e 1.423 chili di hashish, e la somma in contanti di euro 256.460.