Gianluca Albanese, 35enne di Copertino, ha tragicamente perso la vita questo pomeriggio in un incidente sul lavoro per la rottura accidentale di un cavo dell’alta tensione, avvenuta forse per un errato movimento della betoniera che l’uomo manovrava. La tragedia è avvenuta intorno alle 16 sulla strada provinciale Leverano – Copertino.

 

Stando a una prima ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Gallipoli, l’operaio stava effettuando un getto di cemento per la costruzione di una recinzione di un campo, quando per cause ancora in corso di accertamento, con il braccio della betoniera, sulla quale l’operaio stava lavorando per riempire di cemento alcuni buchi praticati nel terreno dove poi sarebbero stati collocati pali, ha urtato alcuni cavi dell’alta tensione, rimanendo folgorato. I tentativi di soccorrere Albanese sono stati vani.

Sul posto sono intervenuti gli uomini dello Spesal e i Carabinieri della Tenenza di Copertino, per ricostruire l’esatta dinamica della tragedia, le cause dell’incidente ed eventuali responsabilità penali.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 + quattordici =