Rapinatore in azione in mattinata a Lecce, dove è stata assaltata un’altra banca, dopo il colpo di ieri alla “Carime” di via D’Annunzio. Un bandito solitario, a volto scoperto, ha fatto irruzione nella filiale della Banca Apulia, in viale Leopardi, dove armato di taglierino è riuscito a rapinare una cliente, puntandole l’arma alla gola.

Tutto è accaduto intorno alle 10.30, quando il bandito, alto, robusto e con cappellino con visiera, si è introdotto nell’istituto di credito.
Una volta varcata la soglia, ha estratto un taglierino e lo ha puntato minacciosamente contro una cliente della banca, presa in ostaggio con l’arma puntata alla gola. Riuscito ad impossessarsi dei soldi della donna, circa 300 euro, il malvivente è uscito in tutta fretta, fuggendo a piedi per le stradine limitrofe.
Sull’episodio indaga la polizia, che ha acquisito i filmati delle telecamere di videosorveglianza. La polizia scientifica ha invece provveduto ad eseguire i rilievi di rito.