Manca poco. Domani mattina si conosceranno le sentenze della Commissione Disciplinare nel doppio processo al Calcioscommesse andato in scena all’ex Ostello della Gioventù del Foro Italico.

 

 

Iniziano perà a circolare le prime indiscrezioni, che, se confermate, potrebbero scuotere Serie A e Serie B: il tecnico della Juventus, Antonio Conte, squalificato 10 mesi; gli juventini Simone Pepe e Leonardo Bonucci assolti; Lecce e Grosseto in Lega Pro. Sarebbero, infatti, queste le sentenze – diffuse dall’agenzia di stampa Ansa – che l’organo presieduto da Sergio Artico starebbe elaborando in queste ore, oltre alla derubricazione da illecito a omessa denuncia per il bolognese Daniele Portanova, con consistente riduzione dello stop chiesto dal Procuratore federale, Stefano Palazzi, e proscioglimento dell’ex capitano dei felsinei Marco Di Vaio.

Tirerebbe un sospiro di sollievo anche il Bologna, che si ritroverebbe a pagare un’ammenda piuttosto che dover partire con un handicap di due punti. Eviterebbe invece anche la multa l’Udinese, in caso di prosciolgiemnto dell’ex Pepe. Le posizioni al vaglio della Disciplinare sono 31 (6 club e 25 tesserati), ma già quelle elencate toglierebbero il sonno a tanti tifosi.