Auto sospetta si aggira nei pressi di un distributore di benzina di Merine di Lizzanello, il distributore se ne accorge e chiede l’aiuto dei carabinieri, che sventano il probabile furto. È accaduto nella serata di ieri.

L’auto, una cinquecento di colore rosso, è passata più volte davanti all’obiettivo, sino a fermarsi per fare pochi euro di benzina, un fatto alquanto insolito. Immediata è stata la segnalazione, da parte del gestore, e subito i militari del Nucleo Radiomobile di Lecce hanno iniziato le ricerche del veicolo sospetto, rintracciato qualche ora dopo, ormai in ora notturna, ancora nei pressi dell’obiettivo. E’ ragionevole pensare che i due, G.M. e I.C., stessero aspettando il momento propizio per colpire. Infatti, raggiunti dai militari e controllati, sono stati trovati in possesso di un coltello machete e di una motosega, della quale non giustificavano il possesso a quell’ora della notte. Ai due è stata sequestrata inoltre una dose di eroina. Deferiti all’Autorità Giudiziaria, dovranno rispondere di porto di oggetti atti ad offendere.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.