Senza sosta i controlli dei carabinieri di Gallipoli, al comando del Capitano Stefano Tosi, finalizzati al controllo sulla circolazione stradale, per prevenire gli incidenti, soprattutto quelli che avvengono per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di droghe, nonché al controllo di alcuni locali

 

e discoteche del litorale jonico prese d’assalto da migliaia di giovani turisti.
I controlli sono avvenuti soprattutto in un concerto organizzato a gallipoli e all’esterno dei vari locali presenti sulla costa jonica. Il bilancio è di ben 68 giovani turisti, provenienti da quasi ogni parte d’Italia, tra cui Foggia, Barletta, Napoli, Milano, Roma, Caserta, Latina, Macerata, Salerno, Cosenza, Modena, Cagliari, Ancona, Ravenna, Frosinone, Vicenza, Taranto, Brindisi, di età compresa tra i 17 e i 32 anni, segnalati alle Prefetture per uso di droghe. Il record estivo in così poche ore.

Sono inoltre stati denunciati per detenzione ai fini si spaccio 3 giovani, un 23enne di Latina, poiché trovato in possesso di 6 grammi di hashish suddivisa in 8 dosi, nonché un 20enne di Aversa, trovato in possesso di 4 grammi di cocaina, suddivisi in 3 dosi, e un 29enne neretino, trovato in possesso di 16 grammi di hashish.

Nel corso, poi, dei controlli sono state ritirate 8 patenti di guida, denunciati perciò gli 8 automobilisti per guida in stato di ebbrezza, e sono stati anche beccati e sanzionati 5 parcheggiatori abusivi.

Ai controlli hanno preso parte 32 carabinieri in borghese o in divisa.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × tre =