Un arresto, raffica di denunce e patenti ritirate,  è il bilancio dei carabinieri del comando di Gallipoli, al comando del Capitano Stefano Tosi, durante i controlli del fine settimana per contrastare l’uso di droga e alcool sulle strade, e al controllo dei vari locali presenti sul litorale jonico, presi d’assalto da migliaia di giovani turisti.

Le manette sono scattate ai polsi di Pietro Picca, 22enne di Barletta, in trasferta con lo scopo di vendere sostanza stupefacente. Il giovane fermato nel parcheggio di una nota discoteca gallipolina, è stato trovato in possesso di un involucro in plastica di colore nero, nascosto negli slip, contenente all’interno complessive 20 pasticche di “MD”, confezionate singolarmente con parti di buste in plastica di colore bianco, nonché veniva trovato in possesso di € 140, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio. Per il 20enne si sono così spalancate le porte di Borgo San Nicola
Nel corso, poi, dei controlli, i carabinieri hanno ritirato 7 patenti di guida per guida in stato di ebbrezza, segnalato alle Prefetture, 9 turisti per uso di droga, denunciato a piede libero un 26enne di Trani, poiché trovato in possesso, in maniera ingiustificata, di un coltello del genere proibito

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 + 7 =