Hanno vagato nel mare per almeno un’ora. In tre, tutti ragazzini di età compresa tra i 7 ed i 13 anni, erano alla deriva di Porto Cesario a bordo di un piccolo canotto. Fortunatamente, dopo sessanta, interminabili, minuti di ricerca, sono stati trovati sani e salvi dalla Capitaneria di Porto.

La disavventura ha visto protagonisti tre bambini di 7, 8 e 13 anni, che nel pomeriggio si sono allontanati dalla riva a bordo del canottino, lungo il tratto di mare antistante la località “Torre Chianca” del Comune di Porto Cesareo.
A dare l’allarme sono stati i genitori di uno dei tre piccoli naufraghi, che ha contattato il 1530, il numero dedicato alle emergenze in mare. Le ricerche hanno tenuto tutti col fiato sospeso, finché l’attività del mezzo nautico dell’Ufficio Locale Marittimo di Porto Cesareo, via mare, e di personale in auto, via terra, ha portato al ritrovamento dei piccoli dispersi che, sani e salvi, hanno riguadagnato la riva nei pressi dello stabilimento balneare ‘Lido Elios’, poco lontano dal punto di partenza.