E’ fissata per Sabato 11 agosto 2012, alle ore 20.30, la consueta sagra gastronomica “GALATONE IN … PENTOLA”, evento giunto alla sua 25° edizione e organizzata dall’Associazione Pro Loco di Galatone, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale.

Diventata ormai tradizione dell’“Estate Galatea”, si potrà assaporare negli stand allestiti nelle apposite piazze cittadine, piatti tipici locali, dolci e vino salentino; l’intento di ogni anno è quello di valorizzare al massimo la cucina galatonese e salentina.
La serata si svolgerà, come consuetudine, in una delle piazza centrali e più belle del paese, tra lo splendido Santuario del SS. Crocifisso della Pietà, gioiello del Barocco Salentino, e il Palazzo Marchesale Belmonte-Pignatelli con l’annessa Torre Angioina, sede della stessa Associazione Pro Loco di Galatone.
Negli stand allestiti in Piazza SS. Crocifisso saranno serviti pasta fresca (pizzarieddhri e recchie) condita con sugo di pomodoro e formaggio ricotta, polpette al sugo, polpette fritte in olio d’oliva, melanzane alla parmigiana al forno, carne a pezzetti in umido, salsiccia con i peperoni al forno, “quatara” (interiora in umido), “pitta” di patate, panzerotti di patate, “puccia” con olive nere farcite, “pettule” fritte in olio d’oliva e per dolce il buonissimo “pasticciotto” leccese, il tutto accompagnato dal buon Negramaro Salentino. Tutti i piatti, come ogni anno, saranno preparati con passione e sapienza antica dai tanti collaboratori dell’Associazione Pro loco, utilizzando soltanto i prodotti genuini della nostra terra.
Il “Gruppo Show FANTASY BAND” movimenterà la serata con musiche popolari e balli di gruppo.

“GALATONE IN … PENTOLA”
25° EDIZIONE

PIETANZE

•    Pasta, Maritati (orecchiette e pizzarieddhi) condita con passata di pomodoro e cacio-ricotta (formaggio tipico salentino).

•    Pezzetti di carne equina cotti in umido con verdure ed aromi.

•    Polpette di carne equina fritte in olio d’oliva (macinato in impasto con formaggio pecorino, uova, pane grattugiato, aglio tritato,  prezzemolo, aromi vari).

•    Polpette di carne equina cotte in passata di pomodoro (macinato in impasto con formaggio pecorino, uova, pane grattugiato, aglio tritato,  prezzemolo, aromi vari).

•    Salsiccia mista; (vitello e maiale) cotta al forno con contorno di peperoni.

•    “Quatara”; interiora equine cotte in umido con verdure ed aromi.

•    Melanzane “allu stanatu”; melanzane fritte alternate a strati di mortadella,formaggio pecorino, uova, passata di pomodoro ed aromi, poi passate in forno.

•    “Pitta” di patate cotta al forno; impasto di patate,  uova, prezzemolo disposto a strati , farcito con cipolla, olive nere denocciolate,  pomodoro pelato, capperi.

•    Panzerotti di patate  fritti in olio d’oliva (patate,  pane grattugiato, uova, prezzemolo ed aromi).

•    Puccia; tipico pane salentino impastato con olive nere intere, cotto in forno, farcito con acciughe, tonno e  pomodoro.

•    “Pettule” tocchi di pasta lievitata fritta in olio d’oliva.

•    Patatine fritte.

•    Pasticciotto Leccese, dolce di pasta frolla con ripieno di crema pasticciera.

•    Vino Negramaro Salentino.

•    Coca cola, Aranciata, birra, acqua.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × 3 =