“Quello che da oltre vent’anni era un sogno fatto solo di dichiarazioni di impegni, ossia l’Alta Capacità  Bari  – Napoli, oggi grazie al nostro impegno e a quello di Raffaele Fitto che da ministro ha reperito ed impegnato i fondi necessari, non solo prende corpo, ma si estende fino a Taranto e Lecce”

Lo dichiara in una nota il Senatore del Pdl, Cosimo Gallo, che da componente della Commissione Lavori Pubblici di Palazzo Madama, fin dall’inizio della legislatura, nel 2008, è stato promotore di ordini del giorno e mozioni con cui il Governo Berlusconi ha inserito quest’opera tra quelle strategiche a valenza nazionale e si è impegnato, ed ha mantenuto l’impegno, ad estendere l’Alta velocità  ferroviaria fino a Lecce ed ha reperire finalmente i finanziamenti.

“Sono questi i primi fondi concreti che arrivano ad un’opera di cui tutti parlano da vent’anni ma che nessuno era riuscito a finanziare con l’accordo delle Regioni prima che Raffaele Fitto, da ministro, sedesse intorno al Tavolo tutti gli interessati e giungesse all’accordo. Il Contratto firmato oggi è quindi un atto con cui il Governo Monti giustamente conclude l’iter programmato dal nostro Governo. Intanto nell’auspicio che presto anche gli ulteriori 12 miliardi di euro stanziati dal Governo Berlusconi per le Regioni del Sud vengano materialmente trasferiti, stiamo presentando anche in Senato una interrogazione analoga a quella presentata dai 70 Deputati del Pdl alla Camera e di cui sono primo firmatario, nella certezza che questi fondi e le opere infrastrutturali con essi finanziate, siano per il Mezzogiorno  una vera occasione di crescita”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.