Una settimana intera dedicata alla cultura salentina ed euromediterranea, alla promozione dei talenti locali e alla valorizzazione del territorio e delle sue identità culturali: questo rappresenta da ben nove edizioni Il Sallentino, la rassegna organizzata dal  Centro di Cultura “il Sallentino” con la collaborazione di ”Radio Queen Media Leader Communications”,  Città di Lecce, Università del Salento, Accademia di Belle Arti di Lecce.

 

Location prescelta il bellissimo Anfiteatro Romano in Piazza Sant’Oronzo a Lecce, cuore della cittadina tra storia e mondanità, e presso il Salone delle Feste e sale adiacenti del’Ex Convento dei Teatini, dal 3 al 9 settembre.

Eccellenze socio-culturali, artistiche, economiche e produttive del Grande Salento normalmente lontane dai riflettori mediatici in rassegna, una perla per la Vecchia Terra d’Otranto, comprendente le province di Lecce, Brindisi e Taranto.

Già nell’albo dei premiati delle scorse edizioni Capi di Stato come il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il Presidente del Consiglio dei Ministri di Albania Sali Berisha; tra i  ministri, Massimo D’Alema, Paolo de Castro, Adriana Poli Bortone, Raffaele Fitto, Angelino Alfano; altissimi esponenti della diplomazia italiana tra i quali gli ambasciatori negli USA Sergio Vento e Giovanni Castellaneta; artisti di fama mondiale, giornalisti e scrittori: Antonio  Caprarica, Anna Maria Bernardini De Pace, Francesco Rizzi, Carlo Bollino; tra scienziati e letterati Roberto Cingolani, Alessandro Sannino, Mario Marti, Giampiero Esposito, Pierluigi Stefàno.

Il Premio e la rassegna, con il corollario di eventi trasversali che mettono insieme i diversi linguaggi espressivi dell’arte, dalla moda, alla musica, alla danza, alla letteratura, diventa occasione per far conoscere ed apprezzare non solo i talenti emergenti del territorio ma anche e soprattutto chi, salentino e non, ha portato la cultura salentina nel mondo contribuendo concretamente allo sviluppo di una identità collettiva.

Il Premio è la Vittoria Messapica, statua in bronzo realizzata dallo scultore Salvatore Spedicato.

Tra i riconoscimenti assegnati sono prese in considerazione le diverse discipline della cultura, delle arti, dei mestieri e delle professioni.

Un grande contenitore di eventi con concerti di concerti di musica antica, pop, classica, lirica, sinfonica, rock, jazz e popolare, concorsi di arti visive, comunicazione, musica e canto, moda e bellezza, cucina, spazi espositivi delle Imprese del territorio, con dimostrazione delle loro produzioni e con degustazione delle tipicità agroalimentari ed enogastronomiche accompagnate da espressioni di arte culinaria, convegni su tematiche che investono il Salento nel contesto nazionale ed internazionale, in particolare europeo e mediterraneo, dibattiti, workshop e incontri culturali con la partecipazione di docenti dell’Università del Salento e di altri Atenei italiani e di altri Paesi dell’area Euromediterranea, rappresentanti delle Istituzioni e degli Enti territoriali, presentazioni di libri e incontri con autori ed editori, letture, commenti, recensioni e testimonianze, esposizioni storico-documentarie e tematiche sulle radici, la storia e le tradizioni del territorio, in relazione ai rapporti con le altre culture e civiltà, sulle sue realtà economiche e produttive, mostre d’arte contemporanea, iniziative di sostegno, valorizzazione e promozione delle risorse emergenti e dei nuovi talenti del territorio con premi e attestazioni per esaltare le eccellenze nelle diverse discipline e i nuovi linguaggi artistici e culturali.

I quattro prestigiosi riconoscimenti vengono conferiti a Personalità di rilievo nazionale e locale, previsto anche in premio giornalistico (Il Moscone) per gli operatori della comunicazione esportatori della cultura salentina.

Anteprima data dall’organizzatore Amedeo Calogiuri durante la conferenza stampa di presentazione di oggi Amedeo Calogiuri, stamattina in conferenza stampa, tra i premiati riceveranno il  Sallentino riconoscimento d’onore per la cooperazione Sua Eccellenza Monsignor Domenico D’Ambrosio, il presidente della Camera Renato Schifani per la politica,  Angelo Maci (Cantine Due Palme) per l’economia.

Per i Terra d’Otranto saranno premiati il Sindaco di Taranto Ippazio Stefano e il presidente della Provincia di Brindisi Massimo Ferrarese Un premio speciale sarà conferito anche all’attrice Eleonora Sergio.

Inoltre venerdì 7 settembre, a partire dalle ore 16.30 presso l’ex Convento dei Teatini si terrà il convegno sul tema “Nell’Università del Salento le idee prendono forma”. Intervengono Domenico Laforgia Rettore dell’Università del Salento, Loredana Capone Vice Presidente Giunta Regionale, Antonio Gabellone Presidente della Provincia di Lecce, Alfredo Prete Presidente della Camera di Commercio di Lecce, Piernicola Leone de Castris Presidente di Confindustria Lecce. Coordina Lorenzo Vasanelli Delegato alla Ricerca Università del Salento.

 

SALENTOMEDIFESTIVAL

ANFITEATRO ROMANO IN PIAZZA S. ORONZO

3 – 8 SETTEMBRE 2012   INIZIO H 20.30

LUNEDÌ 3 SETTEMBRE

INAUGURAZIONE H 20.00

SIGNORE E SIGNORI, LA BANDA

CONCERTO BANDISTICO CITTÀ DI MONTERONI

DIRETTO DAL M° GIUSEPPE GUIDA DOCENTE DEL CONSERVATORIO DI MUSICA “NINO ROTA” DI MONOPOLI

LUISA CAMPA

GRAN GALA DELLA MODA

ALDO NEMOLA, PRET À PORTER

lo Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto

GRUPPO AMAL BELLYDANCE DI EVER DANCE

DANZE ORIENTALI – M° ANASTASIA VERGARI

GRAN GALA DELLA MODA

MAGMA JEWELS

il cantasalento   the final show

FESTIVAL SALENTINO DELLE VOCI E DELLA MUSICA

LO SHOWMAN TOMMASO BARONE PRESENTA LA VINCITRICE DELL’EDIZIONE 2012 MORGANA SERAFINO

CON LA PARTECIPAZIONE DI CAROLA CONTE, ARIANNA DELL’ABATE, CRIZIA MURRONE

MIZAR, LA ROCK BAND

MARTEDÌ 4 SETTEMBRE

LUIGI MARIANO

GRAN GALA DELLA MODA

CREAZIONI ELENA, ABITI SPOSA

lo Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto

LA LAMPADA MAGICA

MUSICOL – COREOGRAFIE DI SIMONA MONTICCHIO

GRAN GALA DELLA MODA

ALDO NEMOLA, INTIMO SPOSA

ALF – CRISTOFORO MICHELI

MERCOLEDÌ 5 SETTEMBRE

TRIO D’EAU

GRAN GALA DELLA MODA

STILISTA TIBERIA DE GIORGI

MINO DE SANTIS

lo Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto

CONTEMPORARY – M° ELEONORA ROTUNDO

LUCA ALEMANNO

GRAN GALA DELLA MODA

DESIGNER ELEONORA VIZZI

REPUBLIKA MOD

GIOVEDÌ 6 SETTEMBRE

CAROLINA BUBBICO

GRAN GALA DELLA MODA

STILISTA STEFANIA GALATI

lo Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto

ARTE DANZA

FLAMENCO – M° ANNALISA CAPUTO

GRAN GALA DELLA MODA

ALDO NEMOLA, INTIMO

GHETTO EDEN

VENERDÌ 7 SETTEMBRE

RAFFAELE VASQUEZ

GRAN GALA DELLA MODA

STILISTA CLAUDIA CASTRIO

lo Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto

STUDIO DANZA EVER DANCE

MODERN, REGGAE, SHOW – M° GIUSI GIANCANE

“CORE  MIO”  OMAGGIO A TITO SCHIPA

CON LE INTERPRETAZIONI ORIGINALI DELL’USIGNOLO LECCESE

GIANNI CARLUCCIO, CURATORE E RESPONSABILE ARCHIVIO SCHIPA – CARLUCCIO

ERALDO MARTUCCI, CRITICO MUSICALE E VICE PRESIDENTE FONDAZIONE ICO “TITO SCHIPA”

CON LA PARTECIPAZIONE DI ROSARIA RICCHIUTO, ATTRICE E REGISTA

CORO POLIFONICO SANTA MARCELLINA

SABATO 8 SETTEMBRE

EXCELLENCE’S ACADEMY

SERATA D’ONORE

FRANCESCO DEL PRETE

GRAN GALA DELLA MODA

ACCADEMIA DI MODA SITAM LECCE

ANDREA CARROZZO, SASSOFONISTA

lo Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto

IAD – CENTRO ACCADEMICO DANZATORI

CONTEMPORARY – ART DIRECTOR GIUSY BRUNO

MORGANA SERAFINO, CANTANTE

MEMORIAL FRANK MANCARELLA

C U L T U R A  E  S O C I E T À

EX CONVENTO DEI TEATINI   3 – 9 SETTEMBRE

CONVEGNI E INCONTRI CULTURALI

H 09.30 – 13.00

GALLERIE D’ARTE E MOSTRE

H 10.00 – 13.00 E H 17.00 – 24.00

“IERI E OGGI. LECCE FRA STORIA E LEGGENDA”

MOSTRA STORICO DOCUMENTARIA A CURA DEL “CENTRO DI CULTURA IL SALLENTINO”

MOSTRE FOTOGRAFICHE

SPAZI ESPOSITIVI

“PITTURE E SCULTURE DI ALLIEVI”

A CURA DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI LECCE

ESPOSIZIONE DI “ESPRESSIONI SALLENTINE CONTEMPORANEE D’ARTE”

PERSONALI D’ARTE

LUIGI CANNONE, ORNELLA CUCCI, LUIGI LATINO, COSIMO MARULLO, ANTONIO MIGLIETTA

ANTONIO RAHO

COLLETTIVA DI PITTURA E SCULTURA DI ARTISTI SALENTINI CONTEMPORANEI

 

 

 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × tre =