Si è protratta a lungo nel corso della mattinata di ieri la riunione organizzativa indetta dall’Assessore all’Ambiente, Andrea Guido, presso la propria sede istituzionale, per far fronte alla eventuali emergenze e per affrontare al meglio ogni criticità che le festività patronali leccesi

potrebbero causare nei prossimi giorni in città dal punto di vista del decoro urbano e della sicurezza. Avvalendosi delle deleghe alla Protezione Civile, ai Rifiuti e all’Igiene e Sanità, Guido ha convocato intorno ad un tavolo tutti gli operatori di settore, le associazioni e gli enti preposti: dai suoi Ispettori Ambientali ai referenti della Polizia Municipale, dai Vigili Nonni alle Guardie Ecozoofile, dagli operativi della Protezione Civile fino ai rappresentanti delle ditte responsabili del servizio di igiene urbana AXA ed Ecotecnica.

Il piano degli interventi previsti, in atto già da ieri mattina, tiene conto di tutte le problematicità legate alla massiccia presenza in città di turisti e visitatori, teso non solo a salvaguardare gli aspetti più igienico ambientali ma anche quelli legati alla sicurezza.

Saranno 135 le unità di Protezione Civile impiegate in ausilio alla Polizia Municipale per la gestione della viabilità e sarà presente, in aggiunta, la Squadra Speciale per la Ricerca dei Dispersi, team che opera da anni durante le feste e specializzato nella ricerca e ritrovamento dei bambini smarriti nella folla.

Potenziati, inoltre, i turni di tutti gli Ispettori Ambientali attivi presso l’Assessorato, i quali, oltre a vigilare sul corretto utilizzo dei contenitori e di tutte le norme legate alla civile fruizione del centro storico dal punto di vista igienico-ambientale, fino alla mattina del 27 quando avverrà lo smontaggio delle bancarelle ed il riassetto urbano, dotati di pettorine identificative con il logo della città, avranno il compito di far rispettare l’Ordinanza n.980 del 2010, inerente le norme di igiene urbana da osservare sulle aree mercatali e in qualsiasi area pubblica o ad uso pubblico. Per la raccolta dei cartoni, il servizio, infatti, sarà effettuato 2 volte al giorno, la mattina alle 6,00 ed alle 13,30.

Nel corso della stessa riunione, inoltre, l’Assessore Guido ha definito tutti gli interventi straordinari delle ditte AXA ed Ecotecnica, le quali, oltre a garantire l’implementazione dei servizi base, hanno previsto un adeguato aumento del numero dei contenitori in città e provvederanno al lavaggio quotidiano di tutte le aree interessate dalla festa patronale, ivi compreso il percorso della processione religiosa dei Santi Patroni e l’area a Frigole destinata alla Tradizionale Fiera del Bestiame la quale, per accordi presi con Guido, sarà presidiata dal corpo delle Guardie Ecozoofile.

Un piano dettagliato, quindi, che ha contemplato ogni possibile problematica in città e che ha visto anche il riassetto di tutti i e 8 bagni pubblici in città e la dislocazione di altre batterie di bagni mobili (chimici) nelle immediate vicinanze delle aree di maggior affluenza nel centro storico come Via Regina Isabella, Via Palmieri etc. Un piano che vede mettere in campo tutte le forze a disposizione dell’Assessorato, ivi compresi i Vigili Nonni per l’Ambiente, le ormai celebri dieci coppie di anziani pronti a vigilare a tutto campo armati di santa pazienza e di telefonino per richiedere supporto alla polizia municipale nei casi un cui qualche male intenzionato si ostinasse a non volerne sapere di rispettare il decoro urbano.

“Abbiamo fatto di tutto per garantire il decoro urbano e la sicurezza nel corso dei festeggiamenti patronali” – dichiara il Dott. Andrea Guido – “mi rimane solo di appellarmi a tutti i cittadini e a tutti i visitatori affinché prevalga il senso civico e la coscienza ambientale. Tutti i nostri sforzi potrebbero valere poco se non supportati da un piccolo impegno da parte di tutti, non solo degli operatori commerciali, ma della cittadinanza tutta”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dieci − 3 =