Verrebbe da dire “Manco a dirlo”, o se meglio gradite “Manco per idea” il boxeur Andrea Manco poteva ciccare l’appuntamento con la vittoria in quella che doveva essere, ed è stata, la sua serata.

Sotto gli occhi esperti dei campionissimi Leonard Bundu e Devis Boschiero, ospiti d’eccezione della prima edizione delle Olimpiadi del Salento 2012 tenutasi a San Cassiano, il superwelter salentino ha esordito tra i professionisti impartendo una dura lezione al palermitano Angelo Mancuso avvalendosi del primo successo in lega Pro Boxe. «Grazie a tutti per avermi supportato in questa grande serata – commenta Manco – è stata una bella prova e credo che anche il pubblico abbia apprezzato il match. Devo essere sincero: esordire nei professionisti, sotto l’attento sguardo di Bundu e Boschiero, non è stato semplice». Al termine della serata, grande soddisfazione per il maestro Francesco Stifani e tutto lo staff della BeBoxe di Copertino, che con grande dedizione e spirito di sacrificio ha saputo coltivare un talento che, con ogni probabilità, farà ancora parlare di se. Il trionfo giunto ai punti al termine delle sei riprese, ha visto il pugilatore di Melissano imporre la propria forza sull’avversario tenendo in mano il pallino dell’incontro per tutto l’arco del match.
Prima dell’evento clou si sono disputati una sfilza di incontri dilettantistici che hanno messo in luce le sette società pugilistiche presenti nella provincia di Lecce:  gli Amici del Pugilato, la Boxe Lecce, la Salento Boxe, la Helios Boxe, la BeBoxe, la Alex Boxe e la nascente Palestra Popolare.
Questo il programma completo dei risultati inerenti alla serata di sabato 11 agosto a San Cassiano:
Nicola Cordella Schoolboy kg 46 (BeBoxe, Copertino) vs Damiano Cordella Schoolboy kg 45 (Palestra Popolare, Lecce): incontro pari;
Cristian Specchia, Youth Kg 75 (Beboxe, Copertino) vs Jacopo Spennato, Elite IIIª Serie Kg 73 (Salento Boxe, Lecce): ai punti, vince Specchia;
Riccardo Francone, IIIª Serie kg 60,5 (Helios Boxe, Lecce) vs Gianmarco Ruggeri, Youth kg 61,9 (Boxe Lecce): ai punti, vince Ruggeri;
Giuseppe Carafa, Youth kg 60 (BeBoxe, Copertino) vs Rosario Patti , Junior kg 60 (Asd Pugilistica Scalia, Palermo): ai punti, vince Carafa;
Matteo Lala, Youth kg 62,6 (Amici del Pugilato, Lecce) vs Salvatore De Iaco, Junior kg 65 (Alex Boxe, Specchia): a punti, vince De Iaco;

Match-clou valevole per la categoria Pesi Superwelter:
Andrea Manco (Opi2000) vs Angelo Mancuso (Monia Cavini)
vittoria ai punti per Manco (al termine delle sei riprese)

Matteo Piccinni, Elite IIª Serie, kg 69,8 (Boxe Lecce) vs Eros Rollo, Elite IIª Serie Kg 69,8 (Helios Boxe, Lecce): incontro pari;
Federico Maggiore, Elite IIIª Serie Kg 69 (Boxe Lecce) vs Francesco Palazzo, Elite IIIª Serie Kg 65 (Palestra Popolare, Lecce): vince (per Rscj alla terza ripresa) Maggiore;
Vincenzo Inguscio, Elite IIIª Serie kg 63,4 (Boxe Piovese, Piove di Sacco) vs Gabriele Lo Rizzo Elite IIª Serie, kg 65,4 (Amici del Pugilato, Lecce): ai punti, vince Lala;
Leandro Rollo IIIª Serie kg 58,6 (BeBoxe, Copertino) vs Alessandro Pinto, IIIª Serie kg 62,4 (Boxe Lecce): ai punti, vince Pinto;
Vincenzo Argano, Elite IIª Serie Kg 76,7 (BeBoxe, Copertino) vs Guglielmo Carata, Elite IIª Serie Kg 61,3 (Helios Boxe, Lecce): ai punti, vince Argano;

Commissario di Riunione: Sebastiano Sapuppo (Le);
Arbitri/Giudici: Angelo Calìa (Ta), Giuseppe Speranza (Ta) e  Giuseppe De Palma (Ba);
Medico di Servizio: dottor Giuseppe Macchiarola (Fg);
Cronometristi Ficr “G. Dolce” Lecce: Luca Sapuppo e Salvatore Accoto.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove − dodici =