Le voci si rincorrono, le tentazioni aumentano, ma alla fine il cuore vince sempre. Guillelmo Giacomazzi, capitano e bandiera del Lecce, continuerà a vestire la maglia giallorossa.

L’uruguaiano ha dato picche a piazze come Padova, Parma e Grosseto per ripartire dalla Lega Pro con un obiettivo: sposare il progetto Tesoro e riportare il Lecce nel calcio che merita.
Una buona notizia dunque per mister Lerda e i tifosi in vista della prima gara di campionato contro la Cremonese in programma domenica prossima al Via del Mare.
Verso la conferma anche Benassi, Jeda ed Esposito i quali potrebbero seguire il loro capitano nella ribalta giallorossa. Le ultime ore di mercato non escludono improvvisi capovolgimenti di fronte, ma il vento che tira sembra soffiare a favore di conferme illustri che fino a qualche giorno fa parevano irrealizzabili.
In entrata proseguono i sondaggi per Giuseppe De Feudis, centrocampista in forza al Torino che sostituirebbe Gennaro Del Vecchio nel caso in cui il mediano barlettano decidesse di partire. De Feudis ha già un trascorso in C1 con le maglie di Cesena, Lucchese e San Marino, prima di inanellare, dal 2010 ad oggi, 40 presenze con i granata nella serie cadetta.
In evoluzione, ma ancora congelata, il maxi scambio tra Lecce e Ascoli che prevede Edward Ofere e Matteo Leggittimo in maglia bianconera in cambio di Andrea Giallombardo.
Chi invece è in procinto di cambiare maglia è Daniele Corvia. Il bomber romano è ad un passo dall’Hellas Verona e con ogni probabilità lascerà i colori giallorossi dopo aver collezionato 100 presenze siglando 31 reti.
Tra i partenti si evince anche il nome di David Speziale. L’attaccante esterno classe ‘94, in compartecipazione con il Milan e alla sua prima esperienza tra i professionisti, è stato ceduto in prestito alla Nocerina.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × tre =