Salperà da Porto Cesareo, domenica 5 agosto, per una escursione “speciale” all’insegna del rispetto per l’ambiente e della solidarietà, l’imbarcazione che aderisce al progetto “Navig-Abile 2012” promosso, per il terzo anno consecutivo, dall’Assessorato alle Politiche sociali e Pari opportunità della Provincia di Lecce

e dalla Lega Navale Italiana – Circoscrizione Puglia Sud e Basilicata Jonica.

A bordo della barca, messa a disposizione gratuitamente dai soci – volontari della locale Lega navale, ci saranno ragazzi e ragazze diversamente abili, individuati tramite gli Ambiti territoriali sociali della Provincia di Lecce, con i loro familiari. Anche in questa occasione, come nelle tappe precedenti, i partecipanti potranno così conoscere da vicino il mare con le sue meravigliose risorse e vivere l’emozione di solcarlo, guidati da esperti in navigazione.

“Navig-Abile 2012” è partito il 15 luglio a San Foca e ha fatto successivamente tappa il 21 luglio a Frigole, il 28 luglio ad Otranto (dove si ripeterà il 25 agosto) e il 29 luglio a Casalabate.

Tra gli obiettivi del progetto, fortemente voluto dall’assessore alle Politiche sociali della Provincia di Lecce Filomena D’Antini Solero, diffondere la cultura marinara ed ambientalista tra i più giovani e, in particolare, tra le persone diversamente abili.

L’iniziativa itinerante prevede quest’anno dieci tappe lungo tutta la costa salentina, dall’Adriatico allo Ionio. Il prossimo appuntamento sarà il 19 agosto a Torre San Giovanni.