Una ventiquattrenne di origini nigeriane è stata fermata questa mattina nel sottopasso della stazione ferroviaria di Lecce. Aveva marijuana avvolta in due involucri

I Finanzieri della Compagnia di Lecce e gli appartenenti al Posto di Polizia Ferroviaria, nell’ambito di un progetto congiunto di contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, hanno sequestrato complessivamente 1.750,00 grammi di marijuana che la giovane donna di colore aveva occultato nella borsa. Il controllo rientra nel programma di sorveglianza attiva per il periodo di vacanze di ferragosto quando il via vai di gente presso gli snodi ferroviari si intensifica.

La donna è stata accompagnata presso l’istituto penitenziario di Borgo San Nicola. Le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Lecce proseguono al fine di individuare altre persone coinvolte nel traffico illecito.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove − 1 =