“Se la Giunta Regionale non approva quanto prima le piante organiche delle Asl  e delle Aziende Ospedaliere, non ha gli strumenti per poter chiedere ed ottenere dal Governo deroghe al blocco del turn over e, quindi, autorizzazione alle assunzioni. Il consigliere regionale e capogruppo del Pdl Rocco Palese lancia il monito al governatore pugliese

 

Come diciamo da tre anni, le piante organiche sono l’unico strumento atto a garantire certezza e trasparenza alla gestione del personale del sistema sanitario regionale. Ci auguriamo che il Governo Regionale intenda procedere subito, perchè con le piante organiche siamo in grande ritardo non solo rispetto alle esigenze della Puglia ma anche rispetto alla Legge Regionale 11/2012 del 25 maggio scorso che dava ai Direttori Generali, e alla stessa Giunta,termini inderogabili entro cui procedere all’approvazione e che sono già scaduti da qualche settimana. È questa l’unica strada per avere un quadro certo e trasparente della situazione del personale le cui carenze, come già emerso in questi giorni e come da noi sostenuto da tempo, non sono dovute solo ai vincoli e ai limiti finanziari. Peraltro è evidente che senza piante organiche il Governo nazionale non è nelle condizioni di concedere alcuna deroga per le assunzioni di nuovo personale. È quindi indispensabile e urgente che le piante organiche siano varate dalla Giunta prima dell’incontro romano in cui sarà discussa la possibilità e le modalità con cui la Puglia potrà procedere a nuove assunzioni”.

 

 

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sedici − 7 =