Nuovo assalto armato in provincia di Lecce. Nel pomeriggio, tre malviventi armati hanno preso di mira la stazione di servizio “Tamoil”, che sorge sulla provinciale Lecce-Villa Convento.

I banditi hanno raggiunto il distributore a bordo di un’Audi A4 di colore scuro, quando erano circa le 19. Dall’auto, sono poi scesi due dei tre occupanti: entrambi avevano il volto coperto da passamontagna, mentre uno era armato di fucile. Il colpo è stato rapido. Non risparmiando minacce, i malviventi hanno intimato al gestore della stazione di servizio Tamoil di mettere nelle loro mani i soldi, se non voleva passare guai.
È bastata la vista dell’arma per terrorizzare il benzinaio, che non ha opposto resistenza ed ha assecondato le richieste dei rapinatori.
Soldi in pugno – la somma esatta è in corso di quantificazione – i due banditi sono risaliti in tutta fretta sull’Audi e si sono dileguati. Le ricerche immediate, avviate dai carabinieri, hanno consentito di ritrovare l’auto utilizzata per la rapina nelle campagne di San Donaci, nel brindisino. Era stata data alle fiamme. Sull’episodio indagano i carabinieri.

 

foto repertorio

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque + 10 =