“È arrivato il momento di commissariare la Puglia. Il presidente Vendola è troppo impegnato in altre questioni per poter governare seriamente la Regione e dare le garanzie giuste ai cittadini”.

Lo afferma la senatrice Adriana Poli Bortone, presidente nazionale di Grande Sud all’ indomani della decisione del Governo che ha impugnato il bilancio della Regione Puglia dinanzi alla Corte Costituzionale. Per Adriana Poli Bortone “la legge della Regione Puglia n. 18 del 3/07/2012 relativa all”Assestamento e prima variazione al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2012′, secondo il governo conterebbe disposizioni in contrasto con il piano di rientro dal disavanzo sanitario e con i principi in materia di ordinamento della finanza pubblica e, pertanto, violerebbe l’art. 117, comma 3, della Costituzione. Una sonora bocciatura che la dice lunga – conclude la senatrice – sull’ operato del presidente troppo affaccendato altrove per poter ben governare la sua regione”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 + 2 =